TUTTE LE PERVERSIONI SONO "GRADITE"
Non c'è perversione che non sia stata presa in esame dalle porno-canzonette: l'incontro erotico sado-masochista di un fratello e di una sorella è stato descritto da un complesso punk chiamato, per l'appunto, Gli Incesti. Un altro tema che le canzoni hanno affrontato soltanto da poco tempo è la masturbazione. Il primo a parlarne è stato Lucio Dalla in "disperato erotico stomp", che però era una canzone fondamentalmente seria, amarissima, per niente volgare. L'argomento è stato ripreso da Andrea Tich, un cantautore non allineato molto violento ma abbastanza impegnato, che ha addirittura intitolato il suo primo LP "masturbati". L'idea è stata subito raccolta da cantanti più commerciali: come il cantautore Marras, che nelle sue canzoni parla spesso e volentieri di sesso. La più audace dice: "ho fatto l'amore con me stasera...malato! Io malato! Ma certo, però sono contento".

Giovanni Dall'Orto e Stefano Casi


ARTICOLI & RECENSIONI